Chi è, cosa fa un attore

Chi è, cosa fa un attore?

Chi è, cosa fa un attore?

Gli attori esprimono idee e interpretano personaggi in teatro, film, televisione e altri media delle arti dello spettacolo.

Interpretano il copione di uno scrittore per intrattenere o informare il pubblico.

Doveri degli attori

Doveri degli attori

Gli attori in genere fanno quanto segue:

  • Leggi i copioni e incontra agenti e altri professionisti prima di accettare un ruolo
  • Audizione di fronte a registi, produttori e direttori del casting
  • Ricerca i tratti e le circostanze personali del loro personaggio per ritrarre i personaggi in modo più autentico al pubblico
  • Memorizza le loro battute
  • Prova le loro battute e la performance, anche sul palco o davanti alla telecamera, con altri attori
  • Discuti il ​​loro ruolo con il regista, il produttore e altri attori per migliorare le prestazioni complessive dello spettacolo
  • Interpreta il ruolo, seguendo le indicazioni del regista
  • La maggior parte degli attori fatica a trovare un lavoro stabile e pochi ottengono il riconoscimento come star. Alcuni funzionano come “comparse”, attori che non hanno battute da consegnare ma sono inclusi nelle scene per dare un’ambientazione più realistica. Alcuni attori fanno la voce fuori campo o la narrazione per lungometraggi animati, audiolibri o altri media elettronici.

In alcune produzioni teatrali o cinematografiche, gli attori cantano, ballano o suonano uno strumento musicale.

Per alcuni ruoli, un attore deve imparare una nuova abilità, come andare a cavallo o combattere sul palcoscenico.

La maggior parte degli attori ha lunghi periodi di disoccupazione tra i ruoli e spesso svolge altri lavori per guadagnarsi da vivere. Alcuni attori insegnano lezioni di recitazione come secondo lavoro.

Cosa serve per essere un attore?

Cosa serve per essere un attore

Se stai pensando di diventare un attore, ma non sei convinto al 100% che sia il percorso di carriera giusto per te, poniti le seguenti domande:

Sai condividere con le critiche?

  • Dalla prima audizione fino alle prove, le critiche sulla performance sono una parte enorme del processo di recitazione. È essenziale essere fiduciosi e continuare a provare, nonostante il rifiuto, le critiche e le battute d’arresto.

Hai tenacia?

  • Anche gli attori di maggior successo affrontano la competizione e il rifiuto. Avere la forza di volontà e la tenacia per continuare ad andare avanti anche dopo aver affrontato molti rifiuti è l’unico modo per sopravvivere come attore.

Sei attento e perspicace?

  • Gli attori devono essere in grado di osservare e assorbire ciò che accade intorno a loro nel mondo, così come osservare le interazioni e le emozioni umane. Devono essere in grado di attingere con successo ai personaggi che stanno interpretando avendo un’idea di ciò che fa funzionare i diversi umani. Queste abilità sono essenziali affinché gli attori possano connettersi con il loro lavoro.

Sei bravo a leggere un copione e a seguire le indicazioni?

  • Essere bravo nell’analisi testuale e comprendere e trarre informazioni sui personaggi da una sceneggiatura è una parte vitale dell’essere un attore di successo. Avere la capacità di ascoltare e seguire le indicazioni è un’altra grande componente della recitazione, poiché tutti gli attori devono lavorare e rispettare la visione del loro regista.

Ti piace lavorare con gli altri?

  • È richiesta molta collaborazione durante le prove e le fasi di recitazione, e gli attori devono essere in grado di lavorare in modo coeso con gli altri per renderla una buona esperienza per se stessi e per coloro che li circondano.

Hai bisogno di un programma regolare?

  • Sfortunatamente, la maggior parte degli attori tende ad avere un programma anormale, lavorando lunghe giornate e fine settimana. Le prove e le riprese cinematografiche spesso durano fino a tarda notte o iniziano la mattina presto.

Sei emotivamente sano?

  • Lo spettacolo può essere un terreno fertile per disturbi alimentari, abuso di droghe e depressione. Se hai già a che fare con problemi personali, è meglio cercare aiuto prima di immergerti in questo settore.

Riesci a immaginare di fare qualcos’altro?

  • Se riesci a immaginare di fare un lavoro diverso, potresti non avere quello che serve per impegnarti completamente nella recitazione. Devi essere estremamente motivato per essere un attore e abbracciare le lotte quotidiane che dovrai affrontare. La vita di un attore è incredibilmente competitiva e una delle carriere più difficili in cui guadagnarsi da vivere.
    Gli attori trascorrono la maggior parte del loro tempo cercando di ottenere un lavoro di recitazione, lavorando in un altro lavoro per pagare le bollette, la formazione e il networking. Se hai notato, nessuna di queste cose implicava la recitazione. Il livello di impegno necessario per avere successo e la pelle spessa necessaria per sopravvivere al rifiuto costante che è la routine quotidiana dell’attore, sono entrambi enormi.

Il tuo obiettivo è la stabilità finanziaria?

  • Se il tuo obiettivo nella vita è la sicurezza finanziaria, fare l’attore non è la migliore opzione di carriera. Potresti letteralmente trascorrere l’intera vita adulta lottando per sbarcare il lunario senza alcuna speranza di poterti permettere la pensione.

Passerai comunque la vita a recitare, anche se non guadagni mai un centesimo a farlo?

  • L’unico motivo per diventare un attore è se niente potrebbe impedirti di farlo – e in tal caso, fallo da dilettante o per hobby. Se raggiungi il punto in cui sei ugualmente determinato a provarlo professionalmente, allora e solo allora dovresti farlo.

È importante pensare a ciò che vuoi dalla vita, poiché ci sono molte scelte e strade che si possono prendere.

Ricorda che se decidi di intraprendere una carriera di attore, potrebbe essere molto difficile cambiare carriera se ti ritrovi a mezza età ancora nel servizio di ristorazione e nelle audizioni.

Un percorso alternativo è forse trovare un modo per guadagnarsi da vivere che non sia recitare, ma che ti permetta di perseguire la recitazione.

Non c’è niente di sbagliato nel recitare come hobby nel teatro della comunità locale o nei film studenteschi.

Non continuare a recitare per la fama o per i soldi, perché molto probabilmente rimarrai molto deluso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.