L'agopuntura può aiutare con il recupero dalla dipendenza

L’agopuntura può aiutare con il recupero dalla dipendenza?

Il percorso per il recupero dalla dipendenza è spesso lungo e il percorso che segue varia a seconda delle persone. Mentre il recupero dalla dipendenza richiede un duro lavoro sostenuto, richiede anche una cura di sé sostenuta. Il modo in cui le persone scelgono di prendersi cura di se stesse come parte del recupero varia a causa di fattori come l’educazione, la cultura e la personalità individuale di una persona.

Il recupero dalla dipendenza è un processo che abbraccia l’intero individuo, corpo, anima e mente, e tutti e tre questi componenti devono essere curati per la massima probabilità di successo a lungo termine.

Alcune persone con problemi di abuso di sostanze si rivolgono a metodi di cura tradizionali di altre culture, come l’agopuntura.

Che cos’è l’agopuntura?

L’agopuntura è considerata una pratica medica alternativa o complementare. Si tratta di stimolare punti precisi sul corpo, di solito usando aghi sottili che penetrano nella pelle. È stato usato nelle culture orientali per migliaia di anni per alleviare il dolore e alleviare varie condizioni mediche. Nei paesi occidentali, l’agopuntura è più spesso utilizzata per trattare problemi come dolore e nausea.

Si ritiene che la pratica dell’agopuntura preceda la storia documentata ed è ancora utilizzata nella moderna medicina cinese. Si basa su una teoria secondo cui la malattia è causata da interruzioni del flusso di energia nel corpo. Stimolando i punti sottocutanei con aghi sottili, si ritiene che l’agopuntura sblocchi il flusso di energia. Alcuni scienziati occidentali credono che aiuti il ​​cervello a rilasciare endorfine naturali, con conseguente sensazione di benessere e maggiore tolleranza al dolore.

In che modo l’agopuntura può aiutare con il recupero dalla dipendenza?

Gli studi sull’agopuntura come componente di un programma di recupero dalla dipendenza sono scarsi, ma studi pubblicati su riviste mediche rispettate come l’Archives of Internal Medicine e l’American Journal of Public Health hanno riferito che la terapia con l’agopuntura è stata utile per il recupero delle persone con tabacco e cocaina dipendenze.

La riduzione dello stress e il sollievo dal dolore sono forse i due principali benefici dell’agopuntura, ed è facile vedere come ciò possa giovare alle persone in fase di recupero da disturbi da abuso di oppiacei. L’agopuntura come terapia alternativa per la gestione del dolore può rivelarsi una potente componente dei programmi di recupero dalla dipendenza, in particolare con le dipendenze che coinvolgono antidolorifici. L’agopuntura esiste da migliaia di anni, ma la portata della dipendenza da oppiacei con cui si confronta ora è abbastanza nuova. Ci vorrà del tempo per valutare in modo più completo i risultati dell’agopuntura su larga scala.

Perché un approccio olistico al recupero dalle dipendenze è il migliore

Il recupero dalla dipendenza deve essere individualizzato, perché mentre le dipendenze condividono sintomi e pericoli, in definitiva le dipendenze sono uniche come gli individui che le hanno. Non esistono due persone che condividono le stesse esperienze di vita, crepacuore, sfide, stress e richieste, ed è per questo che il trattamento della dipendenza deve essere individualizzato e deve rivolgersi all’individuo nel suo insieme.

Proprio come non potresti installare con successo un lucernario nella tua casa senza considerare i componenti strutturali, la direzione della luce solare e gli obiettivi per una particolare stanza, non puoi avvicinarti al recupero dalla dipendenza senza considerare ogni aspetto della vita, incluso lavoro, famiglia, amicizie, servizio e malattie concomitanti. Per molte persone, l’agopuntura può essere un aspetto utile per affrontare la salute olistica durante il recupero dalla dipendenza.

Non accontentarti di un approccio unico al recupero

Se ci fosse un unico metodo di recupero dalla dipendenza che funzionasse tutto il tempo, ci sarebbero meno preoccupazioni per le ricadute e i tassi di recupero. Nel mondo reale, un approccio unico per il recupero lascerà inevitabilmente indietro alcune persone.

Se stai lottando con la malattia della dipendenza, non accontentarti di un trattamento della dipendenza che è lo stesso per tutti in una struttura. Sebbene molti dei componenti del trattamento di recupero siano simili, la tua migliore possibilità di recupero a lungo termine deriva da un programma personalizzato in base alle tue esigenze e può includere o meno terapie alternative come l’agopuntura.

Ti invitiamo a saperne di più sulle ammissioni. Non c’è alcun obbligo e scoprire di più ti avvicinerà di un passo al tuo percorso unico verso il successo del recupero dalla dipendenza.

1 commento su “L’agopuntura può aiutare con il recupero dalla dipendenza?”

  1. Pingback: Chi è, cosa fa un agopuntore? - politichedellavoro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.