Chi è, cosa fa un account manager

Chi è, cosa fa un account manager?

Chi è, cosa fa un account manager?

Un account manager è un dipendente di livello medio-basso che è responsabile della gestione quotidiana dell’account di un particolare cliente all’interno di un’azienda.

Un account manager è il rappresentante aziendale con il quale un cliente ha l’interazione più personale all’interno di un’azienda e per aumentare la fiducia è importante che abbia un Personal Branding.

Le aziende utilizzano gli account manager per garantire che i clienti sentano che le loro esigenze vengono soddisfatte.

Spesso, questo dipendente avrà un qualche tipo di background finanziario o aziendale e, in genere, avrebbe anche una laurea correlata.

Cosa fa un Account Manager?

Cosa fa un Account Manager

Gli account manager hanno un piede nelle vendite e un piede nel servizio clienti.

Lavorano a stretto contatto con i clienti per determinare le loro esigenze e quindi sviluppano prodotti o servizi per soddisfare tali esigenze.

Il loro compito più fondamentale è comunicare: la loro attività è la gestione delle relazioni con i clienti.

Il successo di un account manager dipende da quanto sono bravi a fare networking e a costruire e sostenere relazioni.

Sia che lavorino con lead in uscita o clienti esistenti, gli account manager costruiscono costantemente relazioni, fornendo valore e, soprattutto, ascoltando.

La capacità di ascoltare – per capire di cosa ha bisogno un cliente e quindi soddisfare tale esigenza – è una caratteristica molto ricercata.

Parte del lavoro di un account manager consiste nel creare budget e pianificazioni per soddisfare le esigenze dei propri account.

Si assicurano inoltre che siano rispettate le scadenze per gli sforzi di sviluppo del prodotto (industrie manifatturiere) o per i progetti dei clienti (industrie dei servizi).

Comunicheranno inoltre gli ordini del giorno dei clienti al personale e alla direzione e trasmetteranno al cliente tutte le preoccupazioni e le capacità della loro azienda.

Molti account manager cercano, trovano e sollecitano anche nuovi clienti, pertanto anche le vendite fanno parte del lavoro.

La differenza tra un venditore e un account manager è che invece di vendere l’account e poi cederlo, l’account manager mantiene un ruolo attivo dopo la vendita.

Nella pubblicità, ciò può significare la supervisione dell’esecuzione degli annunci.

Nel software, può significare supervisionare l’esecuzione di un nuovo sistema e aiutare a formare il cliente.

Nella produzione, può significare assicurarsi che gli ordini vengano consegnati in tempo.

Sei adatto per essere un account manager?

Sei adatto per essere un account manager

Gli account manager hanno personalità distinte.

Tendono ad essere individui intraprendenti, il che significa che sono avventurosi, ambiziosi, assertivi, estroversi, energici, entusiasti, fiduciosi e ottimisti. Sono dominanti, persuasivi e motivazionali.

Alcuni di loro sono anche socievoli, nel senso che sono gentili, generosi, collaborativi, pazienti, premurosi, disponibili, empatici, pieni di tatto e amichevoli.

Questo suona come te? Fai il nostro test di carriera gratuito per scoprire se l’account manager è uno dei tuoi migliori match in carriera.

 

Com’è il posto di lavoro di un Account Manager?

Com'è il posto di lavoro di un Account Manager

Gli account manager si trovano in tutti i tipi di società, come società di consulenza, fornitori di servizi, società tecnologiche, agenzie per l’impiego, agenzie pubblicitarie, agenzie di pubbliche relazioni, pubblicità, banche, ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.