SEO Manager

Ruolo e competenze SEO Manager

La SEO è uno dei campi di marketing più multidisciplinari. È intrecciato con molti altri aspetti: canali di marketing, prodotto e sviluppo. I responsabili SEO sono qui per far funzionare tutto come una macchina ben oliata che si allinea con la strategia di marketing e gli obiettivi aziendali. Ma cosa fa quotidianamente un SEO manager? Quali sono le abilità più importanti di cui hai bisogno per diventarlo? E quanto puoi aspettarti di guadagnare? Ecco le risposte.

Cosa fa un SEO manager ogni giorno?

Se stai cercando un lavoro diversificato, la figura del SEO manager è quello che fa per te. L’agenda giornaliera dipende dal fatto che tu sia un dipendente interno che lavora per una sola azienda, in un’agenzia che gestisce più clienti o infine che tu sia un freelance e gran parte delle tue entrate dipende dalle consulenza SEO che svolgi online.

Ho diviso le attività quotidiane in quattro categorie per dare un senso a tutto.

Gestione

I SEO manager gestiscono cose e persone. Nelle aziende più piccole, i responsabili SEO sono spesso responsabili dell’intero dipartimento SEO e riferiscono direttamente a un CMO. Nei team di marketing più grandi, nel mezzo può esserci un capo della SEO.

La gestione può essere vista come un termine vago. Quindi ecco un elenco di esempio di attività manageriali che puoi aspettarti in questo ruolo:

  • Partecipazione a riunioni con clienti e membri del team
  • Coordinare i compiti del team, rispondere alle domande e affrontare i problemi
  • Curare l’educazione, la formazione e la motivazione del team
  • Lavorare con le parti interessate
  • Creazione di presentazioni per nuovi potenziali clienti (se sei in un’agenzia)

Strategia

Una strategia SEO è un piano di battaglia che guida tutti gli sforzi relativi alla SEO verso una maggiore visibilità nei motori di ricerca. Come parte della strategia, i manager pianificano varie campagne SEO e si assicurano che vengano eseguite correttamente. I SEO manager si assicurano inoltre che tutti questi sforzi siano parte integrante del più ampio piano di marketing.

Tattiche

Le tattiche sono il modo in cui esegui la tua strategia per avere successo. Queste sono tutte le tecniche SEO, gli hack, gli sforzi, le attività e tutte le altre parole che puoi trovare nel contesto dell’azione.

Dipende dal fatto che puoi eseguire migliaia di cose diverse come SEO. Ma in generale, se un manager SEO viene coinvolto in attività tattiche, quelle sono di solito le cose più avanzate che probabilmente possono fare meglio di altri nei loro team. Oppure stanno esaminando il lavoro di altri, ad esempio piani di contenuto, bozze o proposte di modifiche tecniche.

L’ambito del lavoro tattico per i gestori SEO dipende dalle risorse disponibili per il lavoro SEO pianificato.

Report

Quando dico report, la maggior parte di noi probabilmente lo assocerà alla dashboard di Google Data Studio.

Di solito li crei una volta al mese per segnalare cosa è cambiato, migliorato o peggiorato. È tutt’altro che un compito quotidiano. Ma se lavori in un’agenzia con molti clienti, il processo di creazione del primo rapporto potrebbe anche essere un’attività frequente.

Poi c’è la reportistica ad hoc. Non si tratta necessariamente di riferire ai clienti o alle parti interessate. Piuttosto, si tratta di riferire all’interno del tuo team o di controllare i progressi per te stesso. Due dei SEO manager che contribuiscono hanno effettivamente menzionato il controllo degli strumenti di reporting su base giornaliera

Quali sono le competenze più importanti per un SEO manager?

Ho messo insieme alcune delle risposte e ho selezionato le seguenti cinque abilità principali di cui un individuo ha bisogno per diventare un ottimo SEO manager:

Abilità comunicative

Un vincitore unanime che non dovrebbe sorprendere nessuno. Molte delle attività quotidiane sopra menzionate ruotano attorno alla comunicazione.

Ecco cosa significano le abilità di comunicazione in SEO:

  • Avere la capacità di trasmettere concetti SEO complessi utilizzando un linguaggio semplice che anche i non SEO comprendono
  • Assegnare le attività in modo che tutti sappiano cosa dovrebbero fare e qual è lo scopo di svolgere le attività
  • Essere in grado di condividere feedback in modo costruttivo
  • Essere empatici verso i membri del team
  • Possedere capacità di negoziazione e saper “vendere” il valore della SEO
  • Mentalità basata sui dati e pensiero critico

Sulla base della mia esperienza di intervistare molti esperti di marketing, queste sono abilità su cui la maggior parte dovrebbe lavorare. Per essere un ottimo SEO manager, dovresti conoscere Google Analytics, Search Console, un set di strumenti SEO all-in-one come Ahrefs, e quindi essere in grado di creare ottimi rapporti SEO utilizzando i dati di questi strumenti.

Curiosità e apprendimento costante

I principi di base della SEO sono rimasti gli stessi nel corso degli anni. Ma Google tiene tutti occupati con gli aggiornamenti e le modifiche degli algoritmi sulle SERP. Nel frattempo, gli strumenti SEO continuano a rilasciare nuove funzionalità; inoltre, i SEO intelligenti trovano sempre soluzioni migliori a molti problemi che stiamo affrontando.

E se questo non è un punto di forza sufficiente per l’importanza dell’apprendimento costante e della curiosità, ne abbiamo un altro: le tue idee a volte falliranno. Non ci sono garanzie in SEO e avrai ampie opportunità di imparare dai tuoi errori. E sì, anche i fallimenti nella tua squadra fanno parte delle tue responsabilità.

Capacità di gestione del tempo

Anche se non sei un manager, probabilmente sai cosa vuol dire essere sommerso da messaggi, scadenze e incontri senza fine. Questa è la tua opportunità per creare sistemi efficienti e dare un senso al caos.

Non solo le cose diventano più caotiche man mano che fai un passo avanti, ma sarai anche parzialmente responsabile del caos delle altre persone. Tuttavia, devi fare in modo che le cose funzionino per te e non contro di te gestendo bene il tempo, dando priorità alle attività importanti e delegando il lavoro ad altri.

Abilità tecniche

Come professionista SEO, potresti farla franca conoscendo solo le basi della SEO tecnica se queste non sono le tue responsabilità. Ma qualsiasi manager SEO dovrebbe andare oltre le basi, poiché spesso sono loro ad approvare le modifiche SEO tecniche e a comunicare con gli sviluppatori.

Un orientamento HTML di base non dovrebbe essere dato per scontato a tutti i livelli SEO. Inoltre, ecco un esempio di competenze più tecniche che possono tornare utili:

  • Almeno una conoscenza passiva di JavaScript SEO
  • Conoscere il markup dello schema.org
  • Avere familiarità con Core Web Vitals e miglioramenti della velocità della pagina
  • Analisi del file di registro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.