Come risparmiare i primi 500 euro

Come risparmiare i primi 500 euro

Inizia sulla strada del benessere finanziario: ecco come risparmiare i primi 500 euro.

Che si tratti di mettersi in forma fisicamente, proseguire gli studi , migliorare la propria salute mentale, o scegliere le migliori Offerte telefonia mobile, la parte più difficile di qualsiasi attività utile è fare il primo passo.

Un sondaggio condotto in Italia ha rilevato che un italiano su cinque non ha 500 euro risparmiati in caso di emergenza.

Si tratta di 10 milioni di adulti italiani che sono stati colti di sorpresa da un conto inaspettato o da una pandemia globale.

Ci sono alcuni passaggi molto semplici e relativamente indolori che puoi intraprendere per ottenere il controllo delle tue finanze.

Uno dei primi passi verso il benessere finanziario è avere un fondo di emergenza di 500 euro. Ecco come ci si arriva.

Debito

debito

Per prima cosa, se attualmente hai debiti, in particolare carte di credito, piani di acquisto in negozio o prestiti con anticipo sullo stipendio, dovresti prima occuparti di quelli (dando la priorità ai debiti con il tasso di interesse più alto rispetto a quelli con un tasso di interesse inferiore).

Se le cose sono diventate ingestibili, parla con l’istituto di credito e chiedigli se puoi organizzare un piano di pagamento.

Crea il tuo conto di risparmio

Crea il tuo conto di risparmio

Dopo aver saldato i tuoi debiti con interessi elevati, è ora di iniziare a risparmiare.

I salvadanai sono tutti buoni e buoni, ma se perdi la possibilità di accumulare interessi, è vero, le banche ti pagheranno per lasciare che trattengano i tuoi soldi!

Ci sono un sacco di banche con cui puoi aprire un conto, ma quando si tratta di selezionare un conto di risparmio, ci sono due caratteristiche chiave che dovresti cercare:

Senza tasse

Senza tasse

Le commissioni consumeranno i tuoi risparmi, quindi assicurati che non ci siano costi di configurazione o mensili.

Inoltre, non dovrebbe esserci alcun deposito minimo poiché inizialmente avrai un saldo basso.

Tasso di interesse

Tasso di interesse

Con i tassi di interesse più bassi che siano mai stati a memoria d’uomo, il tasso di base offerto oggi sui conti in Italia è molto basso.

Tuttavia, poiché effettuerai depositi regolari e (idealmente) nessun prelievo, cerca un account che offra interessi bonus ogni mese come ricompensa.

Altri fattori che potresti prendere in considerazione sono il modo in cui accedi ai tuoi fondi.

Gli account solo Internet non ti forniscono una carta per prelievi bancomat o pagamenti eftpos.

Questo può aiutare a prevenire quegli acquisti spontanei o ritiri da locali notturni che possono minare il tuo piano.

Per accedere ai tuoi fondi, dovrai andare online e trasferire i fondi sul tuo conto di transazione, cosa difficile da fare quando ne hai avuti alcuni.

Imposta pagamenti regolari dal tuo libro paga

Imposta pagamenti regolari dal tuo libro paga

Puoi automatizzare i tuoi risparmi facendo pagare una parte della tua busta paga direttamente dal tuo libro paga al tuo conto di risparmio.

È uno dei modi migliori per raggiungere il tuo obiettivo di risparmio.

Chiedete al responsabile delle buste paga del vostro datore di lavoro se può facilitarvi questo compito.

Se riesci a gestire e mettere da parte 10 euro a settimana, raggiungerai 500 euro in meno di un anno.

Idealmente non noterai nemmeno la differenza nel tuo conto di transazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.